venerdì 24 gennaio 2014

Corso per la costruzione di pialle in legno

Il corso, tenuto dal sottoscritto, si terrà a Viterbo presso la scuola del legno "La Malaspina", il 15 e 16 Marzo 2014. 
L'allievo sarà guidato nella costruzione di una pialla da banco. 
I materiali saranno forniti dalla scuola e ogni allievo potrà portare a casa il proprio lavoro.
Il corso è a numero chiuso.
Per info: Corso di costruzione di pialle in legno.
Associazione Culturale La Mala Spina -Scuola del legno- via Sant’Andrea, 98 01100 Viterbo per informazioni info@scuoladellegno.it
Giacomo +39 347 – 009 7086
Vasco +39 348 – 77 37 636

domenica 19 gennaio 2014

Dovetail Backsaw (versione 2)

Stewie ha terminato una seconda versione della sega a dorso mostrata nel post precedente, questa volta utilizzando per il manico un altro tipo di legno, naturalmente bellissimo!




Ecco il post di Stewie:
Quest'altra sega ha lo stesso design di quella precedente ma ho utilizzato legno Makore per costruire il manico.
Ho incluso alcune foto della venatura di testa del manico in modo che possiate avere una idea della quantità di lavoro necessaria a raggiungere una finitura di qualità; lo stesso lungo lavoro è richiesto per modellare la forma smussata della spina in ottone.  E' tutto fatto a mano e il tempo impiegato è stato davvero tanto; alcune volte ho provato disappunto per lo sforzo richiesto ma alla fine ne è valsa la pena, pienamente ripagato dalla bellezza del risultato ottenuto.

 Stewie;








sabato 11 gennaio 2014

Dovetail Backsaw

Ecco un altro post da parte di Stewie, riguardante una delle sue meravigliose seghe a dorso (grazie per averne concesso la pubblicazione sul blog).

Ciao a tutti, ho appena finito la costruzione di una nuova sega a dorso. Un po' di tempo fa, Ron Botz mi aveva gentilmente inviato una lamina con denti preformati da 2 pollici di larghezza e finalmente mi sono deciso ad usarne una parte. 
Avevo l'esigenza di pensare ad un nuovo tipo di manico che potesse adattarsi ad una lamina così poco profonda in modo da assicurare uno spazio adeguato al di sotto del manico. 
Generalmente le seghe per code di rondine che hanno delle lamine così strette, hanno anche dei manici con un'inclinazione elevata. Personalmente preferisco però il comfort di un manico con un setting più basso e così il lavoro di design è risultato più impegnativo.
Sicuramente sarebbe occorso un manico di tipo aperto,  ma un'altra area critica si è dimostrata la forma della presa inferiore.
Alla fine ho deciso per il design illustrato di seguito. Come si può vedere la parte inferiore della presa ha una forma particolare. 




Ho dimensionato il manico in modo che si adattasse bene alla mia mano che misura 4" in diagonale sul palmo. La presa è risultata estremamente confortevole durante l'uso della sega.

Ecco le specifiche: Il legno è Blackwood di Tasmania marezzato. Ho orientato la venatura  lungo il collo del manico in modo da massimizzare la resistenza.
La lamina della sega è lunga 12" ed è stata affilata per taglio lungovena (rip) da 16 tpi.
Ecco  una prima foto della sega assemblata dopo che il manico aveva ricevuto diverse mani di gommalacca leggermente colorata.
Da notare che la spina di ottone non risulta ancora sagomata.





Ed ecco le foto della sega completata.









Come considerazione finale, devo dire che sono stato molto contento del design del nuovo manico. Non è di forma tradizionale ma la senzazione è che esso lavori molto bene con delle lamine di larghezza ridotta e potrebbe anche essere compatibile per lamine fino a 3" di larghezza. Inoltre mi è piaciuto lavorare con un manico in stile aperto, ma con una forma più arrotondata.



Stewie