lunedì 30 gennaio 2017

Tenone e mortasa con spine a fori sfalsati.


E' una unione tanto semplice da realizzare, quanto resistente alla trazione, e permette di poter giuntare due pezzi anche senza utilizzare la colla. Il segreto sta nel forare le pareti  della mortasa e il tenone con dei fori leggermente sfalsati. Quando il cavicchio viene inserito, tenderà a forzare il tenone nella mortasa e a mantenerlo saldamente al suo posto.

Ho  utilizzato questa tecnica per inserire il manico di una pialla Jack nella sua cavità. Normalmente sono solito incollarlo e assicurarlo con una vite inserita nel piede, ma la soluzione con le spine a fori sfalsati mi è sembrata una valida alternativa e ho voluto provarla per la prima volta, confortato dal fatto che anticamente era una delle soluzioni utilizzate.



 Per poter eseguire l'incastro ho dovuto orientare la venatura del manico in senso perpendicolare e ciò ha richiesto di dover contenere al minimo le sporgenze laterali (ad esempio il pennacchio), esposte a facile frattura. Nel caso della venatura orientata orizzontalmente, le spine potrebbero facilmente fare leva e spaccare il manico in prossimità dei fori.





Per prima cosa ho forato le pareti della mortasa con un paio di fori. In questo caso ho utilizzato delle spine da 6 mm per un tenone spesso circa 25 mm e lungo 30 mm. 

Una volta eseguiti i fori, ho inserito saldamente il tenone al suo posto, avendo cura di spingerlo bene a fondo. Con la stessa punta usata per la prima foratura ho marcato le posizioni dei corrispondenti fori. Ho estratto il tenone e rimarcato i fori da effettuare sul tenone in una posizione appena più arretrata. 


Basta circa 1mm per ottenere il risultato desiderato; al contrario, lasciare più spazio impedisce alla spina di poter essere inserita. Per favorire l'inserimento, le punte delle spine sono state arrotondate e lubrificate con della cera.  



  

















Come potete notare, il manico in questione è disallineato rispetto al centro del corpo pialla, una soluzione antica, oggi in disuso, che dovrebbe garantire una maggiore ergonomicità alla pialla, sebbene gli effettivi benefici non siano del tutto chiariti. Solitamente è spostato a destra, in questo caso a sinistra, per utilizzatori mancini (come il sottoscritto).

 




 







Ciao
Giuliano

Nessun commento:

Posta un commento